Vacanze in barca a vela low cost

0

 

Oggi le possibilità per una vacanza low cost sono veramente tante, a partire dai voli aerei scontati proposti dalle maggiori compagnie aeree del settore, fino ad arrivare alla tantissime offerte last minute che si possono trovare sul web, anche se per far coincidere entrambe le cose bisognerebbe avere la fortuna di prenotare il volo aereo con largo anticipo proprio verso la località dove speriamo di sfruttare l’offerta dell’ultimo minuto.

vacanza in barcaCi sono anche tipologie di vacanze che non abbiamo mai considerato come low cost, ma che se viste dall’ottica giusta possono regalare delle stupende emozioni con un costo abbastanza contenuto. Ad esempio è il caso delle vacanze in barca a vela, forse le uniche che permettono di rilassarsi in maniera del tutto completa, fisicamente lontani dallo stress quotidiano della vita cittadina.

Tra i vari modi che abbiamo a disposizione per organizzare una vacanza in barca a vela, di sicuro di rivolgersi ad un’agenzia specializzata nell’organizzazione di questo genere di vacanze potrebbe realmente trasformarla in low cost, grazie soprattutto alla possibilità di sfruttare i diversi pacchetti vacanza che vengono messi in offerta, i quali però non sempre hanno tutto incluso, il che significa che ci potrebbero essere delle spese supplementari, offerte che comunque costringono ad attenersi ad un programma di viaggio dettagliato da cui non ci si può discostare.

L’altra via da seguire è quella della cosiddetta vacanza fai da te, che sicuramente ha un costo maggiore rispetto a quella organizzata, ma che può anche trasformarsi in una splendida esperienza, un viaggio avventuroso tutto da raccontare. Di certo alla base di tutto ci sta il fatto di possedere un’imbarcazione da sfruttare, in alternativa si può sempre convincere un amico oppure un conoscente che la possiede ad intraprendere questa avventura con noi, il che significa anche poter dividere tutte le spese.

vacanza barca velaNaturalmente se scegliamo la seconda via dobbiamo seguire tutte quelle regole dettate anche dal buon senso per quanto riguarda la sicurezza della navigazione in alto mare. Per prima cosa bisogna accertarsi che la barca sia in grado di prendere il mare, quindi si rende assolutamente necessaria un’operazione di completo restyling interno ed esterno, soprattutto per evitare ad esempio che eventuali crepe presenti nel legno si allarghino tanto da provocare una falla a bordo.

Il restyling interno non riguarda solamente la barca in sé, ma anche tutti gli accessori indispensabili alla navigazione, dal timone al più piccolo dei bulloni. Anche questa operazione può diventare low cost se si sfruttano le offerte che si possono trovare online dei diversi siti di vendita articoli nautici, che propongono moltissimi accessori ad un costo nettamente inferiore rispetto ai negozi fisici.

Anche in questo caso quindi i costi necessari al restyling si abbassano notevolmente se si sfruttano i canali giusti, come spesso capita con le tante risorse messe a disposizione degli utenti del web. Acquistare gli accessori nautica online permette di avere un grande risparmio, e di conseguenza diventa la scelta migliore per chi vuole rendere low cost una vacanza in barca a vela fai date.

Una volta rimessa in sesto la barca non resta che decidere la destinazione, una scelta senza nessun tipo di vincolo, avendo anche a disposizione tutto il tempo che vogliamo per raggiungerla, una libertà che va a giustificare l’aver scelto di spendere una cifra un po’ più alta per la nostra vacanza, che però potrebbe trasformarsi in un’esperienza straordinaria, alla quale mettere un prezzo potrebbe far storcere il naso.

Share.

About Author

Leave A Reply