Come far crescere i follower instagram?? Meglio acquistarli o generarli con dei bot?

0
Instagram è di sicuro il social del momento, il più conosciuto, il più utilizzato. Sempre più persone si iscrivono ogni giorno, infatti il numero di utenti del social, per la condivisione di foto e video, vanta più di 800 milioni di iscritti in tutto il mondo.

Esso è diventato anche utile come forma di pubblicità per tutti coloro che possiedono un marchio, che siano privati in cerca di visibilità oppure aziende che producono determinati articoli, offrono servizi; la presenza sul social può essere di grande aiuto per far conoscere il brand a molte persone.

Il problema è riuscire ad ottenere tanti followers, solo così un profilo su instagram può davvero avere successo, e utilizzare il social anche a fini commerciali e promozionali.
Non è affatto semplice aumentare i seguaci su instagram, ma soprattutto non è così immediato e veloce di come può sembrare appena si apre un account, e speranzosi si iniziano a postare le prime foto convinti che da lì a poco in automatico esse riceveranno migliaia e migliaia di like.

Come far crescere i followers su instagram

Le potenzialità di visibilità e di conseguenza di guadagnare usando bene questo famosissimo social ci sono eccome!
Innanzitutto bisogna saperlo usare davvero e conoscere tutte le opportunità che esso offre.
I metodi per aumentare i followers ci sono, eccome, il problema è che non tutti ne sono al corrente.

Ogni volta che si posta una foto o un video, è importante che essa sia davvero una bella foto, ossia con una buona inquadratura, non sfocata, che i colori siano nitidi.
Quando si scatta è importante fare attenzione a creare un giusto gioco di luci e sfumature che rendano la foto unica, non banale.
Per fare questo sono molto utili i diversi filtri che instagram mette a disposizione dei suoi utenti.

Utilizzarli può dare una marcia in più alla nostra foto o ai nostri video, valorizzarli, ma attenzione a non eccedere, è statisticamente provato che le foto che piacciono di più non sono eccessivamente filtrate ma hanno un aspetto naturale, magari con solo alcuni particolari maggiormente enfatizzati.

Dopo essersi assicurati che la foto sia unica, non mediocre, e che soprattutto esprima noi stessi e quello che vogliamo comunicare in maniera creativa, dobbiamo dedicare tanta attenzione anche alla didascalia.
Non è necessario sia molto lunga, può anche essere corta e concisa, se così meglio ci rappresenta, corredata dei giusti ashtag.
L’essenziale è che ciò che scriviamo crei un’emozione in chi la legge, e il testo unito all’immagine rimangano impressi in maniera accattivante.

Altro fondamentale passaggio, se davvero si vogliono tanti followers su instagram, è essere capaci di creare una vera e propria community interattiva.
Postare foto su foto, senza interagire con gli altri, serve davvero molto poco in termini di aumento di popolarità.
Bisogna seguire gli altri utenti, magari cercando quelli che postano foto simili alle nostre, e poi commentare e cliccare “mi piace”.
Purtroppo tutte queste accortezze, belle foto, giusti ashtag, didascalie uniche e affascinanti, commenti e like agli altri utenti, sono fondamentali, ma possono non bastare per aumentare in maniera significativa i nostri seguaci.

La creazione della community social richiede una certa costanza.
Cercare tanti, tantissimi utenti simili a noi, seguirli ed interagire costantemente, sono attività che richiedono del tempo che potremmo non avere.

Acquistare followers su instagram: come farlo e se conviene

A molti è venuta questa idea, compresi diversi personaggi famosi che almeno una volta lo hanno fatto, per veder esplodere immediatamente il proprio numero di seguaci.
In rete ci sono svariati siti che permettono di acquistare followers instagram. In cambio di una cifra che varia molto da sito a sito, e può partire da qualche decina di euro sino a centinaia.

Ognuno può scegliere, in base al proprio obiettivo di popolarità, quanti followers acquistare.
A pagamento effettuato, previo inserimento dei dati del proprio account di instagram, sarà il sito stesso nel giro di qualche ora, o di qualche giorno se il numero dei followers acquistati è molto elevato, ad incrementare automaticamente i seguaci del profilo indicato.

Oltre ai followers vi sono anche opzioni di acquisto dei like per determinate foto o video.
Sicuramente questo è il metodo più veloce ed immediato per vedere lievitare i propri seguaci, ma forse non è il più sicuro ed appropriato.

I motivi della negatività di questa scelta sono da ricercare nel fatto che i siti che offrono molti followers e like, in realtà non vendono reali utenti instagram, che in futuro seguiranno quel profilo, saranno interessati davvero ai contenuti postati, e non lo faranno perché non sono altro che dei fake.
Ossia dei falsi profili, dietro ai quali non vi è alcun utente instagram in carne ed ossa, ma solo utenti fittizi creati ad arte per far numero tra i seguaci.

Bisogna sapere che tra l’altro instagram, per scoraggiare, l’acquisto di falsi seguaci, ha attivato da circa un anno, un algoritmo in grado di riconoscere i fake followers, e quindi spesso i profili che ne hanno acquistati molti, in poco tempo possono veder decrescere dinuovo il numero dei loro seguaci, perché instagram automaticamente li elimina.
Quindi si rischia di buttare soldi per nulla.

Può essere d’aiuto acquistare followers su instagram, solo se il profilo è appena stato aperto e non ha ancora seguaci, si è agli inizi quindi, e si ha l’obbiettivo di diventare molto popolari.
E’ risaputo, infatti, che spesso le persone tendono a seguire coloro che hanno molti followers e likes, sembra, che si tenda a credere che chi è molto popolare e piace tanto, sia più degno di essere seguito perché pubblica contenuti di maggiore qualità.
Quindi l’acquisto di qualche migliaia di followers in questo caso può essere utile, ma non va utilizzato come metodo unico.

Generare followers attraverso i bot

C’è un altro modo per incrementare i followers su instagram, che non tutti conoscono, e consiste nell’utilizzo dei bot.
Essi sono stati ideati per lavorare al posto dell’utente di instagram, ossia per automatizzare le sue azioni, nel seguire un utente, mettere un like o un commento ad una foto.
Il bot sceglie tra i vari utenti di instagram quelli con le credeziali più affini al profilo in questione, per contenuti di foto e video postati, e inizia a seguirli, a commentare e mettere dei like alle varie loro foto.
In questa maniera molti di loro ricambieranno il favore sul profilo dell’utente e via via la sua community virtuale crescerà e sarà sempre più interattiva.

Questo metodo è il più efficace per aumentare i propri seguaci, perché apporta nuovi followers reali, davvero interessati ai contenuti postati.
Anche questo sistema, però non è esente da problemi, spesso non tutti gli utenti seguiti ricambiano il favore e seguono a loro volta, quindi molti profili si trovano con un numero spropositato di utenti seguiti che neanche conoscono.
Inoltre, siccome i commenti messi dai bot alle foto e video altrui, sono commenti standard, facilmente riconoscibili come non genuini, qualche utente potrebbe non gradire la cosa, segnalando il commento al sistema.

In conclusione, per far crescere i propri seguaci, i bot sono comunque sempre da preferire all’acquisto di followers, perché sono uno strumento più efficace per creare una community interattiva.
Ma, come tutti i metodi, anche i bot vanno utilizzati con moderazione, e sempre in armonia con le tecniche tradizionali di un utilizzo equo, mirato ed intelligente del social, ossia postando foto e contenuti interessanti ed interagendo di persona con gli altri utenti.

Share.

About Author

Leave A Reply