Caschi moto modulari: i migliori per comodità

0
Bene la moto c’è e adesso tocca al casco, ma quale scegliere? Queste il dilemma davanti al quale si trova qualsiasi motociclista in particolare quelli ancora alle prime armi. La scelta è davvero tanta è come si fa ad orientarsi. Ci sono i modelli jet e quelli integrali, che sono l’opposto. Ma adesso c’è anche la soluzione intermedia, il modello di casco modulare.
Perciò se siete indecisi tra la leggerezza del modello jet e la piena sicurezza del casco integrale, potete optare per il modello di casco modulare.

Caratteristiche dei caschi modulari

Il casco da moto modulare è una via di mezzo tra il modello jet e il modello del casco integrale. In altre parole, il casco modulare, offre sia sensazione di libertà del modello jet che la sicurezza del casco integrale.
Il modello di casco modulare è dotato di visiera e mentoniera come il casco integrale, ma la sua particolarità è che la mentoniera e se-movibile. In pratica la parte inferiore a protezione del mento, che nel casco integrale è fissa, si può alzare. Questa è la particolarità che caratterizza il casco modulare.

Sicurezza

Come già detto il casco modulare offre la sicurezza di un casco integrale. Il casco modulare è progettato per dare la stessa sicurezza che può dare solo un casco integrale. Infatti i modelli sono davvero molto simili. L’unica cosa che gli differenzia è la mentoniera. Il casco modulare ha la mentoniera che si alza al bisogno e lo fa diventare simile a un casco modello jet. La mobilità della mentoniera non lo rende di però meno sicuro del suo rivale modello integrale. La protezione è la stessa. E’ ovvio però che la sua sicurezza sarà minore se lo userete con la mentoniera alzata come se fosse un casco modello jet.

Comodità

Il casco integrale a volte risulta un po’ ingombrante, difficile da indossare e anche soffocante. Il modello modulare invece, avendo la mentoniera che si può alzare, diventa molto comodo. Si indossa con facilità, non è ingombrante, e sopratutto quando non ne puoi più di quel senso di soffocamento dentro un casco integrale, alzi la mentoniera e senti subito il senso di libertà con il vento che ti accarezza la faccia.
Molto comodo anche nei periodi estivi, in cui il casco integrale spesso ci fa soffocare e sudare a causa del caldo, mentre con il casco modulare basta alzare la mentoniera e sei libero di respirare tranquillamente. In inverno invece con mentoniera abbassata protegge anche dal freddo cosa che un casco modello jet non riesce a fare tanto bene.

Scegliere il miglior casco modulare:

casco da moto modulareAnche per scegliere il migliori caschi moto modulari valgono le stesse regole che useresti per scegliere un casco qualsiasi:
– misura giusta
– visiera che permetta una visione nitida e una chiusura ben salda
– imbottitura estraibile
– rivestimento interno estraibile e lavabile e in materiale anallergico
– cinturini con chiusura ad anelli, imbottito e in materiale anallergico
– non troppo pesante
– buona aerazione che permetta una buona fuoriuscita dell’umidità per non appannare la visiera
In questo caso vale la credenza che per un buon prodotto bisogna spendere qualche soldino in più.

E’ proprio la versatilità del modello modulare a renderlo quello più consigliato tra i vari modelli di casco, sopratutto per chi è ancora agli inizi, e per chi fa un uso molto vario della sua moto. Comodo da usare, e da indossare. Si adatta facilmente alle calure estive e al freddo autunnale o invernale. Adatto per ogni tipo di viaggio.

Il casco modulare è il modello perfetto, che si adatta a ogni situazione, il mix perfetto tra la semplicità del modello jet e la piena sicurezza del modello integrale. Ti offre la piena sicurezza dell’ingombrante casco integrale, ma al bisogno ti lascia la libertà del modello jet. Il tutto confluisce in un mix di sicurezza, affidabilità e comodità che solo il modello del casco modullare può offrire.
Share.

About Author

Leave A Reply